BUONA AMMINISTRAZIONE

Una politica VICINA AI CITTADINI, ma davvero - Programma elettorale - CIVICAMENTE con Piffer Sindaco

REGOLAMENTI

  • GETTONE DI PRESENZA
    Modifica del regolamento comunale al fine di riconoscere il gettone presenza  ai soli consiglieri comunali presenti effettivamente in aula per almeno 2/3 della seduta.

  • CONSULTA DI QUARTIERE
    Modifica del regolamento delle consulte di quartiere prevedendo la possibilità di voto e la redazione di verbali formali al fine di incentivare la partecipazione ed efficientare le dinamiche interne.

  • COMMISSIONI COMUNALI
    Ripristino delle commissioni comunali al fine di tutelare la partecipazione dei cittadini e dei piccoli gruppi rappresentati in consiglio comunale.

  • PRIVILEGI
    Eliminazione dei privilegi concessi alla classe politica (vedi biglietti gratuiti GP, stadio ecc).

BILANCIO

  • BANDI EUROPEI
    Identificazione di una figura interna adibita alla ricerca e alla partecipazione di bandi e progettualità comunitarie.

  • CONSULENZE ESTERNE
    Riduzione radicale dell’utilizzo della consulenza esterna (dove non strettamente necessaria per competenze tecniche) e valorizzazione delle risorse interne.

STRUMENTI CONSULTIVI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATA

  • PIATTAFORMA DI CONSULTAZIONE
    Consultazione della cittadinanza attraverso referendum comunali per le scelte specifiche riguardanti il parco e la città con voto anche in modalità online.

STRUMENTI DI VERIFICA E CONTROLLO

  • FACT CHECKING
    Creazione di una piattaforma digitale accessibile ai cittadini per il controllo dell’esecuzione del programma elettorale.

  • FIGURA DI CONTROLLO
    Individuazione di una figura ad hoc che si occupi di verificare il rispetto dei cronoprogrammi.

  • GEOMETRA DI QUARTIERE
    Ripristino della figura del geometra di quartiere al fine di monitorare meglio le piccole e medie esigenze del territorio.

STRUMENTO DI CONTROLLO E TRASPARENZA

  • ANAGRAFE PUBBLICA DEGLI ELETTI E DEI NOMINATI
    Pubblicazione dell’attività istituzionale per valorizzarne la dignità e l’efficacia.
    Ad esempio per i consiglieri comunali: documentare in tempo reale l’attività in aula (presenze e durata) e i risultati (emendamenti, interrogazioni, ordini del giorno, mozioni).

  • AGENDA PUBBLICA DEGLI INCONTRI DEI PUBBLICI DECISORI
    Documentazione dell’attività ufficiale degli assessori, in particolare quella svolta nei confronti dei vari soggetti che nella società civile sono portatori di interessi specifici.

  • QUALITA’ DELL’INFORMAZIONE
    Riqualificazione dell’informazione affinché dati e informazioni risultino facilmente comprensibili e valutabili da qualsiasi cittadino.

  • INTERAZIONE COI CITTADINI
    Istituzione del c.d. “registro degli accessi civici” e pubblicazione di un report annuale degli accessi allo scopo di monitorare il fenomeno e progettare interventi di facilitazione.

  • SPERIMENTAZIONE REFERENDUM COMUNALE
    Sperimentazione del referendum sul modello svizzero di federalismo municipale anche su tributi “di scopo”; eliminazione del quorum qualora siano raccolte il doppio delle firme ad oggi necessarie; attivazione anche online degli strumenti partecipativi ad oggi previsti dallo statuto.

  • STREAMING WEB DELLE SEDUTE DI GIUNTA COMUNALE
    Introduzione della possibilità di seguire in diretta web i lavori della giunta comunale (in aggiunta a quella già esistente di seguire il consiglio comunale in streaming), salvo casi eccezionali per ragioni di privacy.

Programma elettorale civicamente con piffer sindaco
Clicca sull’immagine per il programma completo

LE NOSTRE PRIORITA’